Ricetta Chanpuru: Il piatto di Okinawa con protagonista il Goya!

Ricetta Goya Chanpuru: il piatto di Okinawa dal sapore fuori dagli schemi! Ecco di di cosa si tratta e come prepararlo a casa.

Okinawa. Mare, natura selvaggia,  popolazione più longeva al mondo e cibo delizioso. Sembrerebbe un’esagerazione ma in realtà c’è del vero!

Quest’insieme di isole è un piccolo paradiso del giapponese che attrae da sempre scienziati, desiderosi di trovare una ragione scientifica per la presenza di così tanti centenari, e turisti, amanti della natura incontaminata.

Se ciò non bastasse, la gastronomia di questa terra si presenta unica nel suo genere. Grazie a particolari tipologie di tuberi (come la patata viola di Okinawa) e verdure (come ad esempio il Goya), si dice che la popolazione stia combattendo la difficile (se non impossibile) lotta contro l’invecchiamento.

Che sia vero oppure no, c’è da dire che i prodotti di questa terra sono alcuni tra i più ricchi di nutrienti, e nel loro insieme, hanno reso la gastronomia di questo paese una biodiversità di sapori e colori da provare!

La Cultura Gastronomica di Okinawa, il Popolo più Longevo al Mondo

Un esempio? Nell’articolo precedente abbiamo parlato del Goya, una sorta di spesso cetriolo, dalla forma più strutturata, incredibile fonte di antiossidanti ed altri importanti nutrienti.

Goya Proprietà

Come promesso, ecco un ricetta (forse la più popolare) che lo vede come protagonista.

Goya Chanpuru – ゴヤチャンプルー

Il termine Chanpuru deriva dal dialetto di Okinawa, è può essere tradotto come “qualcosa che viene mischiato”. Si tratta di un piatto “stir fry” (“saltato in padella”) che prevede l’utilizzo di diversi ingredienti tra cui Goya e proteine animali e vegetali.

Togliendo il Goya, che può essere difficile da reperire nelle vostre zone (vi ricordo che in occidente prende principalmente il nome di “Bitter Melon”, “Melone Amaro” e lo si può spesso intravedere nei supermercati asiatici), il resto degli ingredienti sono molto semplici da recuperare!

Ingredienti
  • 1 Goya
  • 1 confezione tofu (もめんとふ
  • 4-5 fette di bacon tagliato spesso
  • 2 uova
  • olio di oliva (ideale olio di sesamo)
  • Pepe Nero per insaporire
  • Salsa di soia (1 cucchiaio – varia a seconda dei vostri gusti)
  • Sale q.b

Procedimento

  1. Preparazione ingredienti

Goya: Iniziate pulendo il Goya. Tagliatelo e meta nel suo verso lungo (vedi foto) ed eliminate i semi all’interno con l’aiuto di un cucchiaio.

Tagliatelo a fette (spesse poco meno di 1 cm) e cospargetele di sale.

Lasciatelo riposare sotto sale per 25-30 minuti.

Passato il tempo, sciacquatelo sotto acqua abbondante ed asciugate le fette con l’aiuto di carta assorbente o uno straccio da cucina.

Bacon: Tagliate il bacon a fette di piccole dimensioni (per darvi un’idea, facili da agguantare con le bacchette);

Tofu: Scolate il tofu dall’acqua in eccesso ed avvolgetelo in della carta assorbente. Lasciatelo avvolto per almeno 5 minuti (in questo modo perderà parte della sua umidità);

Uova: Sbatte le uova fino a che non si saranno perfettamente amalgamate.

In padella…

In una padella, fate scaldare il cucchiaio di olio.

Iniziate cuocendo la carne fino a che non abbia rilasciato parte del grasso e non si sia cotta in superficie.

Inserite poi il tofu. Rompetelo grossolanamente in diversi pezzi e saltateli nella stessa padella dove si trova il vostro bacon. In questo modo ne assorbirà il sapore. Cuocete fino a che la superficie non diventi leggermente dorata.

Togliete carne e tofu e metteteli da parte.

In una seconda padella (o nella stessa basta che eliminate l’acqua in eccesso fuoriuscita dal tofu durante la cottura), aggiungete un cucchiaio di olio e fate soffriggere le fette di Goya fino a che non saranno cotte (ci vogliono pochi minuti, verificate assaggiandole o inserendo la punta di uno stuzzicadenti). Aggiungete il resto degli ingredienti lasciando per ultimo le uova.

Dopo 2 minuti di cottura in cui gli ingredienti si saranno amalgamati, mischiando i loro sapori, abbassate la fiamma al minimo ed aggiungete le uova. Con l’aiuto di un cucchiaio, continuate a mischiare fino a che non si saranno cotte.

Servite su un piatto e cospargete con un pò di sale e pepe a piacere!

Ideale anche come elemento del vostro Obento!

Obento Goya Chanpuru

いただきます

Ele&Yo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *