Top

Pane in Giappone

E’ inevitabile non rimanere attratti dal delizioso e caldo profumo proveniente dall’interno dei loro negozi, per non parlare dell’aspetto invitante dei prodotti esposti in vetrina: sto parlando delle panetterie giapponesi, tappa obbligatoria da inserire all’interno del vostro tour gastronomico!

Ormai il paese ne è pieno. Ad ogni angolo della città, nei supermercati, nelle piccole gastronomie, nei centri commerciali, negli autogrill sulle autostrade … il pane in Giappone è diventato un prodotto di consumo quotidiano di cui non si riesce fare a meno.

Introdotto dai Missionari Cristiani verso metà ‘500, il suo commercio fù sempre molto altalenante a causa delle rigide regole doganali imposte dal governo tra il 1600 ed il 1800, nei confronti dei prodotti stranieri (Sakoku Edict).

Il suo ufficiale ritorno sul mercato arrivò con la riapertura dei confini con il mondo esterno (1800), ma sarà solo dopo la Seconda Guerra mondiale che il pane inizierà ad essere consumato come bene primario.

Da qui, riconoscendo l’elevata domanda e apprezzamento dei consumatori nei confronti di questo prodotto occidentale, le panetterie giapponesi iniziarono a lanciare sul mercato prodotti dai gusti forti, capaci di unire il concetto di “pane take away” a quello del “piatto caldo” mangiato al ristorante, con sapori legati alla cultura gastronomica del paese.

Ecco quindi la nostra Top 5 dei Japanese Pan che difficilmente troverete dal vostro panettiere di fiducia una volta tornati a casa!

1 #  YAKISOBA PAN

www-justonecookbook-com-wp-content-uploads-2017-06-yakisoba-pan-ii.jpg

YAKISOBA PAN

Amate il pane? E’ scattato amore a prima vista tra voi ed il primo piatto di Yakisoba? Perchè non mangiare un Pan stracolmo di questi deliziosi Noodles arricchiti di salsa Worcestershire?

Sembra un’esagerazione (anzi lo è) ma questa combinazione di sapori sembra funzionare molto bene, tanto da rendendolo uno dei “panini” più popolari tra gli studenti delle superiori.

2 # CURRY PAN or KARE PAN

IMG_5131.JPG

CURRY PAN

Si tratta di una pagnotta di pane fritta nell’olio e riempita di salsa al curry.

Come riconoscere una buon Curry Brad? Gli esperti (ovvero Yo) dicono:

  • Crosta croccante
  • Consistenza dell’impasto leggermente gommosa
  • Non deve essere unto
  • Tanto, tantissimo curry all’interno

3 # AN PAN

IMG_5128.JPG

AN PAN

Tra i “pan” è uno dei più antichi. La sua origine risale al 1875 quando Yasubei Kimura, un samurai che perse il suo lavoro con lo sciolgimento di questa forza militare nel periodo Meiji, si mise in testa creare un pane capace di rappresentare il gusto del giappone. Dopo diversi tentativi, trovò la giusta combinazione con la marmellata di fagioli rossi Azuki. Nacque così il dolce e delizioso An Pan (in assoluto il mio preferito)

4#  MELON PAN

melon-pan-buns.jpg

Non il più antico ma sicuramente il più conosciuto. Molti assangiandolo si aspettano di sentire il sapore del melone ma mi dispiace (spoiler) non è così!

A meno che non troviate quelli con aromi e sapori particolati, la ricetta originale di questo dolce prevede due tipi di inpasti: una pasta brioche interna morbida ricoperta da una frolla esterna leggermente croccante, entrambe fatte con farina, zucchero, uova, burro e lievito.

Se quindi vi chiedete dove sia il melone in tutto ciò ,trovate la risposta nella sua caratteristica forma. Si dice che la scelta di dargli le sembianze di un melone fosse dovuta al fatto che un tempo (come tutt’ora) questo frutto fosse molto costoso e per questo, consumato solo dalle famiglie abbienti. Per motivi puramente commerciali, i panettieri iniziarono così a sfornare pane con questa caratteristica forma riuscendo ad ottenere un grande successo.

5 # KATSU SANDO

korokkepan.jpg

KATSU SANDO

Ultimo ma non per importanza, i deliziosi Katsu Sando, ovvero crocchette carne di maiale fritte racchiuse all’interno di soffice pane, arricchito con una salsa agrodolce ed erba cipollina.

Taste of Japan: Korokke – コロッケ: Le popolari croquette Giapponesi

Anche se la crocchetta non sarà crispy come quando appena fatta, il risultato finale è ottimo.

(Versione vegetariana: Korokke Pan > le crocchette sono di patate)

Se siete quindi alla ricerca di uno snack veloce o di un pranzo all’insegna dei sapori forti, vi consiglio assolutamente di recarvi nella più vicina panetteria e lasciarvi ispirare!

Food in Tokyo: Festival del “Ja-Pan”

Itadakimasu!!

Ele&YO

post a comment