Da Tokyo a Kanazawa con il Seishun 18

Giappone: Seishun 18, 626 km, 10 treni locali per circa 12 ore di viaggio (solo andata). Sì, è stata decisamente un’avventura.

Due settimane fa’, il giorno dopo la vigilia di Natale, sono partita da Tokyo direzione Kanazawa, per una visita organizzata alla scoperta della gastronomia locale . Non fatevi spaventare dalle ore di viaggio. Kanazawa non è troppo lontano da Tokyo! Con uno Shinkansen in meno di 4 ore arrivate freschi e riposati alla stazione centrale.

Spinta dal bisogno di tenere sotto controllo le mie spese e dal volere vivere un po’ un’avventura tra i paesaggi di questo magnifico paese,  munita di zaino. fotocamera e santa pazienza sono partita. Mezzo di trasporto: un totale di 10 treni locali, con relative fermate in isolate e piccole stazioni, in cui mai penseresti di fermarti!

SEISHUN 18: IL BIGLIETTO ECONOMICO CHE TI PERMETTE DI VIAGGIARE PER TUTTI IL PAESE

Uno dei motivi per cui questo viaggio è stato possibile, è grazie allo Seishun 18. Si tratta di un biglietto del treno che consente di viaggiare per tutto il paese utilizzando treni locali e rapidi (tranne quelli che richiedono posti riservati). Il tutto nella maniera più economica disponibile.

Il biglietto

Al costo di 2,370 yen (meno di 20 euro) al giorno è possibile viaggiare per qualsiasi destinazione nel paese. Ad esempio potete andare da Tokyo -> Kyoto, o dall’estremo nord all’estremo sud, il tutto con un solo biglietto e allo stesso prezzo!

Stazione in mezzo alle montagne

Come tutte le cose belle, ci sono però delle limitazioni a cui bisogna tenere conto.

E’ disponibile solo il pacchetto 5 giorni

Non è possibile acquistare il biglietto per una sola giornata. Bensì, l’unica opzione disponibile è il “pacchetto 5 giorni” (per un totale di 11,850 yen). Ciò non è però un punto a sfavore in quanto:

se viaggiate da soli -> potrete usare il biglietto per 5 giorni. Fermandovi e ripartendo durante il vostro tragitto.

se viaggiate in compagnia -> il biglietto non è nominativo. Potete quindi condividerlo con chi viaggia con voi o può essere utilizzato da più di due persone allo stesso tempo (max 5). Ricordatevi che in questo caso ogni persona corrisponde ad un giorno. Ciò significa che, se siete una coppia, potrete usare il biglietto per due giorni (e vi rimarrà un giorno di riserva). Se il viaggio comprende invece 5 persone, il biglietto potrà essere utilizzato da tutti in una sola giornata.

Altro punto fondamentale: tutti devono percorrere lo stesso tragitto insieme nello stesso momento!

Il Biglietto non è disponibile tutto l’anno

Creato infatti per invogliare i Giapponesi a viaggiare per il paese ed agevolare gli studenti a tornare dalle proprie famiglie durante i periodi di vacanza senza spendere troppo (“Seishun – 青春” significa infatti gioventù), sono soltanto 3 i periodi dell’anno in cui questo biglietto è disponibile.

Autunno -> dal 1 Marzo al 10 Aprile

Estate -> dal 20 Luglio al 10 Settembre

Inverno -> dal 10 Dicembre fino al 10 Gennaio

(Vi consiglio di guardare il sito ufficiale per verificare che non ci siano variazioni nelle date)

Questi giorni comprendono il lasso di tempo in cui potrete esaurire i vostri 5 giorni di viaggio (non devono essere per forza giorni consecutivi).

Ricordate che un giorno di viaggio è considerato da mezzanotte alle 23:59.

E’ possibile utilizzare solo la linea JR

Aspettando l’ennesimo treno

Il biglietto è emesso da JR e potrete utilizzare solo i treni legati a questa compagnia. Vi consiglio dunque di organizzare per tempo la vostra tabella di marcia con le varie tappe in maniera tale da essere preparati!

Personalmente ho utilizzato questo sito: www.jorudan.co.jp e mi sono trovata molto bene. Indica chiaramente quali sono i treni JR, gli orari di partenza e arrivo, le stazioni a cui fermarsi ed i binari da cui ripartire in ognuna.

JR è la più grande compagnia ferroviaria del paese e la sua rete di connessioni vi porterà ovunque abbiate bisogno di andare.

Da Tokyo a Kanazawa: punti a favore e difficoltà

E’ stato a Yo a consigliarmi questo tipo di biglietto, di cui non avevo mai sentito parlare prima. Il giorno prima di partire mi sono recata nella stazione con un ufficio JR più vicina a casa (i biglietti infatti non si possono acquistare Online o alle macchinette). Che siate turisti o residenti, tutti possono comprare lo Seishun 18, senza bisogno di mostrare alcun documento.

Una volta acquistato, il secondo momento fondamentale è stata l’organizzazione del viaggio. Il sito a cui mi sono affidata è stato:  www.jorudan.co.jp Purtroppo è in lingua Giapponese  (la versione Inglese richiede di iscriversi a pagamento), ma se volete dargli una chance, non è così difficile da utilizzare.

Come organizzare un viaggio con treni locali (Seishun18)

Una volta segnato tutto il tragitto, non vi resta che partire!

I colori dei treni Giapponesi!

Difficoltà incontrate? Qualcuna, ma tutte risolvibili!

1-> Freddo: ho lasciato Tokyo con il suo sole ancora autunnale e sono arrivata a Kanazawa dove c’erano almeno due spanne di neve sulla strada.  Durante il tragitto vi capiterà di fermarvi in piccole stazioni in cui non è presente una calda sala d’attesa e, se viaggiate in inverno, dovrete aspettare sotto il treno successivo sotto la neve. Vi consiglio dunque di vestirvi comodi e ben imbottiti e di procurarvi le bustine riscaldanti prima di partire (le trovate in qualsiasi conbini i supermercato)

2 -> Snack: non tutte le stazioni sono provviste di un piccolo conbini in cui acquistare uno snack per il viaggio, o tra un treno e l’altro, non avrete tempo di comprarvi qualcosa da mangiare. Vi consiglio quindi di acquistare un Onighiri o un Ekiben (Obento da viaggio) prima di partire! Così da non rischiare di rimanerne sprovvisti.

(Attenzione: stessa cosa se viaggiate d’estate! Preparatevi a dei terribili caldi afosi!)

Dove acquistare un delizioso Ekiben? Se partite da Tokyo Station vi consiglio di fermarvi qui: Alla scoperta degli Ekiben in Tokyo Station!

In mezzo alla neve, da qualche parte in viaggio verso Ishikawa

 

 

3 -> Quando scrivete il vostro itinerario, non dimenticate di trascrivere anche i Kanji (caratteri Giapponesi) di ogni stazione in cui vi fermate. Nel caso in cui abbiate bisogno di chiedere un aiuto infatti, spesso la nostra pronuncia occidentale è difficile da comprendere. Se invece mostrate il Kanji della stazione in cui dovete andare il capo treno potrà aiutarvi più facilmente.

Consiglierei a qualcuno di viaggiare con treni locali? Assolutamente si!

Il viaggio con lo Seishun 18 è stato un’esperienza meravigliosa. Vi ritroverete a passare in mezzo a grandi città, distese infinite di risaie e piccoli paesini di campagna. Costeggerete il mare e vi ritroverete di fronte improvvisamente il monte Fuji. Osserverete paesaggi soleggiati e, se viaggiate come ho fatto io d’inverno, vedrete scendere i primi fiocchi di neve!

Detto questo, non vi resta che preparare la valigia, godervi il viaggio e vivere con i vostri occhi gli incredibili paesaggi che questo paese ha da offrirci!

Buon Viaggio

Ele&Yo

 

 

 

 

 

 

 

Ciao! Sono Eleonora, grazie per aver visitato il mio Blog! E' un diario in cui racconto di cibo, avventure e vita quotidina qui in Giappone, Tokyo. Spero tu possa trovare qualcosa di interessante per te, buona giornat!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *